L’industria del cemento verso la decarbonizzazione

L’evento di presentazione della strategia si è tenuto oggi a Roma alla presenza del Viceministro dello Sviluppo Economico Pichetto Fratin. Il Presidente di Federbeton Roberto Callieri e il Vicepresidente Antonio Buzzi ne hanno discusso con Edo Ronchi, Presidente Fondazione Sviluppo Sostenibile, oltre che con i rappresentati di Mise, Mite e Enea. Il Green Deal europeo chiama i singoli Paesi a un impegno concreto, scandito da obiettivi ambientali ambiziosi: riduzione del 55% delle emissioni di CO2 entro il 2030, rispetto ai livelli del 1990, e neutralità carbonica al 2050. Il comparto italiano del cemento e del calcestruzzo – rappresentato in Federbeton

Read More »

Materiali da riciclo a Km Zero per costruzioni sempre più sostenibili

Sono tanti e validi i motivi per valorizzare sia dal punto di vista tecnico-economico che ambientale le terre di scavo, soprattutto se accoppiate a leganti cementizi che ne assicurino durabilità e resistenza meccanica, per trasformare un sottoprodotto, o addirittura uno scarto, in una valida e sostenibile materia prima.

Read More »

Little Island: il calcestruzzo trasforma il paesaggio urbano fra natura e arte

Lo scorso 21 maggio, i cittadini di New York hanno potuto scoprire per la prima volta Little Island, un’oasi verde di 10mila metri quadrati sospesa sull’acqua lungo la riva occidentale del fiume Hudson. Durato otto anni e costato 260 milioni di dollari, il progetto è stato fortemente voluto dall’imprenditore Barry Diller e dalla stilista Diane von Furstenberg e sviluppato dallo studio architettonico di Thomas Heatherwick – che in città aveva già progettato la struttura panoramica The Vessel – e da Signe Nielsen, di MNLA, che si è occupata della vegetazione. L’isoletta artificiale occupa l’area del Meatpacking District sud di Manhattan,

Read More »

Il cemento come tela

La storia dell’arte è anche storia di materie. Si può raccontare la sua evoluzione tracciando un percorso a partire dalle sostanze utilizzate come strumento, come supporto oppure volendo come autonome espressioni di senso.

Di questa storia il “muro” è certamente elemento perpetuo e imperituro, protagonista di un percorso che parte dai primi segni tracciati sulle pareti di una caverna e arriva florido fino ai nostri giorni Il muro di cui si parla oggi è nelle città, la sua essenza è il cemento e il suo contesto spesso la periferia. Cemento e città, il binomio imprescindibile per comprendere la nascita e l’evoluzione non solo della street art ma di parte dei movimenti artistici del Novecento che dal Futurismo al Dadaismo al Situazionismo hanno compreso l’influenza del contesto urbano nelle pratiche artistiche.

Read More »

Sicurezza ponti e viadotti: Federbeton pronta a dare il proprio contributo al lavoro della nuova Commissione

Federbeton accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini e incaricata di definire i criteri per le verifiche e gli interventi di manutenzione, da effettuare sulle strutture di ponti in calcestruzzo armato precompresso e ordinario.
Cemento e calcestruzzo hanno garantito e continuano a garantire al nostro Paese di poter sviluppare il proprio patrimonio infrastrutturale a partire da materiali solidi, affidabili e durevoli nel tempo. L’eccellenza dei materiali impiegati non può, tuttavia, sostituire la necessità fondamentale di manutenere e avere cura delle opere. Soprattutto nel caso di quelle realizzate prima della normativa attualmente in vigore, in materia di progettazione ed esecuzione.

Read More »

Efficienza energetica e cemento. Indici di prestazione e buone pratiche del settore nella guida ENEA

Con la direttiva 2012/27/UE l’Unione europea ha rimarcato il ruolo dell’efficienza energetica nel garantire un sistema energetico meno esposto ai rischi e alla volatilità che la crescita economica globale inevitabilmente determina e nel contribuire alla riduzione di emissioni di CO2 e inquinanti locali per una crescita sostenibile. La direttiva è stata recepita in Italia nel luglio 2014 con il Decreto Legislativo 102/2014 che ha introdotto per una parte del sistema produttivo italiano (le grandi imprese e le imprese energivore) l’obbligo di effettuare una diagnosi energetica ogni quattro anni, a partire dal dicembre 2015. In tale contesto ENEA assume il ruolo

Read More »